venerdì 29 settembre 2017

Tra i fiori autunnali: il ciclamino

Probabilmente è il fiore più rappresentativo di questa stagione (e anche dell’inverno). Con i suoi fiori dai mille colori vivaci è in grado di rendere l’autunno decisamente più allegro. Il ciclamino, infatti, ama il freddo e resiste bene alle basse temperature e alle gelate.
Ciò significa che può vivere benissimo all’esterno anche durante la brutta stagione e regalarci delle fioriture variopinte che perdureranno fino alla primavera successiva. Se decidete di coltivarlo in vaso, posizionate il ciclamino sul davanzale o in terrazzo e fiorirà  fino a quando le temperature non torneranno ad alzarsi. Evitate i ristagni e la luce diretta del sole. Il terreno deve essere sempre umido, ma non bagnato. Utilizzate dell’argilla espansa sul fondo del vaso per favorire il drenaggio. Le innaffiature devono essere ridotte nel periodo di riposo vegetativo della pianta, ovvero quando smette di produrre fiori e foglie. Nei periodi particolarmente freddi è bene proteggere i vasi in casa spostandoli in una zona ben illuminata e lontano dai caloriferi. Un’accortezza da prestare durante la coltivazione del ciclamino è di liberare la pianta dalle foglie e fiori secchi. Questo eviterà la formazione di marciumi che potrebbero attirare insetti pericolosi o favorire la formazione di muffe.

Nessun commento:

Posta un commento