martedì 29 agosto 2017

Scoperti due giganti come Saturno

Due pianeti giganti, simili a Saturno, sono stati individuati intorno da un team di esperti internazionali. OGLE-2013-BLG-0132b e OGLE-2013-BLG- 1721b (questi i nomi in codice dati dati ai due giganteschi corpi celesti),
hanno una massa stimata paragonabile al pianeta con gli anelli del nostro Sistema Solare ed orbitano intorno ad una stella nana di categoria M. La scoperta è dovuta all’utilizzo alla tecnica dell’Optical Gravitational Lensing Experimented e della Microlensing Observations in Astrophysics (MOA) attraverso l’uso del telescopio Warsaw del Cile e del telescopio MOA-II in Nuova Zelanda. E’ la tecnica del microlensing a permettere l’individuazione dei giganteschi pianeti quando, rispetto alla stella in primo piano, la lente si allinea con una stella più distante aumentandone la luce. Secondo le prime rivelazione i due pianeti sono caratterizzati da una massa inferiore rispetto a quella di Giove, pari a 0,29, ed orbitano ad una distanza di circa di 3,6 unità astronomiche dalla stella. Quest’ultima si trova a 12.700 anni luce dalla nostra posizione ed è caratterizzata da una massa pari allo 0,54 di quella del Sole. La ricerca sui due pianeti gemelli di Saturno non si ferma qui. Ulteriori ricerche, anche grazie al James Webb Space Telescope, mireranno a definire meglio le caratteristiche di questi due enormi oggetti. (scienzenotizie)

Nessun commento:

Posta un commento