mercoledì 5 aprile 2017

Le notizie piu interessanti di oggi 05 aprile 2017

La fotografia delle scuole dell’Aquila non è proprio quella che ci si aspetterebbe, in una zona ad alto rischio sismico, otto anni dopo il devastante terremoto del 6 aprile 2009: 6 mila bambini vanno ancora in classe nei container, nessuna delle loro scuole è stata ad oggi ricostruita, nonostante 44 milioni siano disponibili dal 2013-2014.
E anche i ragazzi delle superiori, dopo i terremoti di Amatrice e Montereale e con le scosse ancora in corso, non se la passano meglio: molti dei loro istituti, infatti, hanno indici di vulnerabilità sismica molto bassi, preoccupati i genitori.

L'Isis ha pubblicato un audio di 36 minuti del portavoce Abu Al-Hasan Al-Muhajir nel quale si fa appello ai jihadisti perché attacchino l'Europa, la Russia e gli Stati Uniti. "La guerra contro i nostri nemici è globale", afferma, secondo quanto riferito dal Site. L'audio è intitolato "Siate pazienti, la promessa di Allah è vera"

Il tema della "responsabilità" per quanto accaduto nella guerra in Siria è "centrale". Lo dice Federica Mogherini "Noi europei crediamo che le responsabilità abbiano rilevanza, quindi chi ha commesso crimini di guerra deve essere chiamato a risponderne". Mogherini ha anche ribadito di ritenere "irrealistico" che il futuro della Siria continui come "è stato negli ultimi 40 anni".

Due dirigenti del comune di Milano e un funzionario sono stati arrestati dal nucleo di polizia tributaria della Gdf di Milano per alcuni casi di presunta corruzione per pilotare "l'aggiudicazione di alcune gare di appalto" bandite dall'amministrazione comunale "a favore del Consorzio Milanese Scarl e delle imprese sue associate". Sono stati accertati anche due casi di presunta concussione.

E' salito ad almeno 58 morti, tra i quali undici bambini, il bilancio del raid aereo che ha sprigionato "gas tossici" contro Khan Sheikhun, città siriana della provincia di Idlib sotto il controllo dei ribelli. Lo ha indicato l'Osdh, l'Osservatorio siriano dei diritti umani. Tantissime altre persone stanno soffrendo per gli effetti dell'attacco, con fonti mediche che segnalano problemi respiratori e sintomi come svenimento, vomito e bava alla bocca

Era un kirghizo di 22 anni il kamikaze che lunedì si è fatto esplodere in un vagone della metro di San Pietroburgo, uccidendo 14 persone sono morte e ferendone 42. Secondo il portavoce dei servizi di sicurezza russi, era originario dell'Asia centrale e si chiamava Akbarjon Djalilov. La bomba deflagrata conteneva 200 grammi di tritolo, avvolti da cuscinetti a sfera e chiodi per aumentarne le potenzialità distruttive. Ben cinque volte più potente la bomba inesplosa, trovata e disinnescata dagli artificieri in una seconda stazione.

Il governo colombiano ha dichiarato lo stato d'emergenza economica nella città di Mocoa, nel sud del Paese, dove le colate di fango hanno provocato oltre 270 morti, secondo l'ultimo bilancio. Tra le vittime, ha indicato il governo colombiano, ci sono 43 bambini. -

Londra "non cederà mai Gibilterra senza il consenso degli abitanti". E per difendere i diritti sul promontorio rivendicato dalla Spagna potrebbe persino imbracciare le armi, come fece 35 anni fa nelle Falkland contro l'Argentina. Secondo alcune indiscrezioni circolate domenica Madrid potrebbe approfittare della Brexit per piantare la bandiera gialla e rossa sulla Rocca di Gibilterra, che dal 1713 è sotto la sovranità inglese

Nessun commento:

Posta un commento