sabato 18 marzo 2017

Le notizie piu interessanti del 17 marzo 2017

Quello appena trascorso è stato il secondo febbraio più caldo degli ultimi 137 anni, cioé dall'inizio delle registrazioni moderne della temperatura globale, nel 1880. A dirlo è l'analisi mensile effettuata dal Goddard Institute for Space studies (GISS) della Nasa.
Il mese scorso il termometro globale ha segnato 1,1 gradi centigradi in più rispetto alla temperatura media, che viene calcolata tra gli anni 1951 e 1980. Il record è rimasto quello del febbraio 2016 con 1,3 gradi in più della media.  Il dato, spiega il GISS, è il frutto delle rilevazioni di 6.300 stazioni meteorologiche sparse per il mondo.

Sale a quattro morti il bilancio delle vittime della valanga in Tirolo. Nel tardo pomeriggio i soccorritori hanno recuperato anche la salma dello scialpinista svizzero disperso. Si è concluso così il lavoro del soccorso alpino tirolese.

E' di 22 uccisi il bilancio provvisorio di raid aerei nel nord-ovest della Siria compiuto da aerei non meglio identificati. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), citando fonti locali. Secondo le fonti, i bombardamenti hanno colpito zone abitate da civili a Qusur, nella regione nord-occidentale di Idlib, fuori dal controllo governativo.

Il ‘pronto soccorso del mare‘ di Zoomarine salva un’altra tartaruga spiaggiata sulle coste del Lazio. Ritrovata pochi giorni fa sul litorale di Santa Marinella-Santa Severa dal personale guardia parco della Riserva di Macchiatonda, la tartaruga è stata trasportata e soccorsa presso il Centro di recupero tartarughe marine di Zoomarine, la prima e unica struttura di primo soccorso operativa dal 2015 nella regione Lazio. La tartaruga (un esemplare giovane di Caretta della lunghezza di circa 50 cm) presentava una brutta frattura scomposta ed esposta all’arto anteriore sinistro, probabilmente dovuta alla collisione con un natante.

Sabato 15 aprile 2017 a Montecalvo in provincia di Asti Mercatino Scambio Radioamatoriale dalle ore 9.00 alle 14.00. In esposizione e vendita apparati radioamatoriali, radio, antenne, apparati satellitari, accessori, componenti e valvole, Computer e periferiche e anche surplus militare. Ingresso gratuito e ampio parcheggio gratuito.

Protesta di alcuni sfollati ad Amatrice, durante la consegna delle prime 25 casette. "Siamo stanchi, bisogna dirlo, 7 mesi per consegnare queste case, che case non sono. Nessuno ascolta i cittadini. Sono più che arrabbiata, sono delusa. Mi sembra che sono passati 7 mesi per avere 25 casette, anzi container travestiti da casette"". E' quanto ha detto una delle persone sfollate, Rita D'Annibale, interrompendo più volte, insieme ad altri residenti, gli interventi in corso alla cerimonia.     "I Sae - ha aggiunto - sono per l'emergenza, dopo 7 mesi non siamo più in emergenza. Qui non si è fatto nulla e chi sta qui non è in grado di gestire la situazione, si dimettano tutti. Qui ad Amatrice, come in tutto il cratere, non è stato fatto nulla. Si parla di ricostruzione - conclude la sfollata - e devono ancora rimuovere le macerie dalle zone rosse".

Dopo che nel 2013 era stato servito il primo hamburger da carne 'in provetta', adesso è la volta delle carni sintetiche di pollo e di anatra, ottenute da cellule coltivate in laboratorio. A presentarle nel piatto è l'azienda americana Memphis Meats. Il risultato è riportato sul sito di Science che racconta anche le conseguenze legali. Non e' ancora chiaro infatti come verra' regolamentato questo settore emergente e non si conosce ancora quali saranno le istituzioni che si occuperanno di sorvegliare la sicurezza questi prodotti.

Un grandangolo italiano è puntato su meteoriti e stelle cadenti: è stato installato nell'osservatorio di Capodimonte dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) a Napoli e scruta in modo sistematico la volta celeste per controllare il flusso dei frammenti celesti che raggiungono ogni giorno la Terra. Si calcola che anno circa 40.000  tonnellate di materiale extraterrestre colpiscano la Terra. Lo strumento, il primo del genere nell'Italia meridionale, è stato realizzato nell'ambito del progetto Prisma (Prima Rete Italiana per la Sorveglianza di Meteore e Atmosfera) coordinato dall'Inaf, volto a determinare traiettorie e orbite dei meteoriti in caduta verso la Terra

Nessun commento:

Posta un commento